Home » Per Lei » Modi indolori per praticare il sesso anale
Modi indolori per praticare il sesso anale

Modi indolori per praticare il sesso anale

Se avete deciso di provare a fare sesso anale ma siete spaventate dal possibile dolore causato da questa pratica erotica, siete arrivate nel posto giusto.

Il sesso anale non è per tutte, ma provare qualcosa di nuovo nella camera da letto non può essere un male. Abbiamo quindi deciso di darvi alcuni consigli per dedicarvi al sesso anale senza provare dolore e, forse, raggiungendo anche qualche orgasmo.

8 consigli per praticare il sesso anale senza dolore

1.Preparate la vostra mente. La mente è uno degli strumenti più importanti durante qualsiasi pratica sessuale. Quindi, prima di dedicarvi vostro malgrado ad una posizione di cui non siete sicure, preparatevi mentalmente. Sembra un consiglio banale, ma non lo è. Se decidete di fare sesso anale, dovete auto convincervi di desiderarlo per davvero.

2. Conoscete il vostro corpo. Dovrete sentirvi pulite e rilassate. Se avete una posizione sessuale preferita per la penetrazione vaginale, provatela per la vostra prima penetrazione anale. Facendo una bella doccia prima di iniziare vi sentirete più fiduciose.

3. Lubrificate. I migliori risultati si hanno con i lubrificanti a base siliconica, perché non si asciugano e non diventano appiccicosi – e il vostro ano non si lubrificherà autonomamente come la vagina, quando sarete eccitate.

4. Preparate la parte. Preparate il vostro ano penetrandolo con un dito o con un vibratore anale di dimensioni ridotte – fate attenzione affinché non rimanga incastrato e stimolate finché la parte non vi sembra rilassata a sufficienza.

5. Proteggetevi. Che stiate utilizzando un sex toy o che sia il membro del vostro partner a penetrare il vostro ano, utilizzate sempre il profilattico.

6. Stimolate il clitoride. Gli orgasmi e la stimolazione clitoridea fanno sì che il flusso sanguigno si sposti nella zona pelvica, permettendo al vostro sfintere di rilassarsi. Se sentite dolore fermatevi e riprovate.

7. Limitate la velocità. Chiedete al vostro partner di procedere lentamente, controllando la penetrazione. Ciò che vediamo nei film porno non è sempre reale e con un po’ di allenamento riuscirete a godere di questa pratica anche a ritmi più veloci.

8. Usate i muscoli. Spingendo con i muscoli durante la penetrazione, il vostro ano si rilasserà e vi permetterà di accogliere il membro del vostro partner più profondamente e con meno dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *