Home » Per Lui » Registra il tuo sex-tape come un professionista
Registra il tuo sex-tape come un professionista

Registra il tuo sex-tape come un professionista

Un sex-tape, ovvero un video porno amatoriale, può essere girato bene o male. Ma se volete farlo bene, ci sono degli accorgimenti da seguire.

Innanzitutto, è meglio precisare che un video amatoriale non deve in alcun modo raggiungere un pubblico. Quindi, se state pensando di girarlo per farlo vedere agli amici o per pubblicarlo in rete, ripensateci, perché è un reato. La prima regola per un sex-tape ben riuscito, in fondo, è proprio la fiducia.

I materiali

Per realizzare un buon video, avete bisogno innanzitutto di dispositivi in grado di catturare video e audio in maniera quantomeno decente. Molti smartphones in commercio hanno una fotocamera posteriore in grado di dare ottimi risultati e, in quel caso, vi servirà comprare solamente un treppiedi per posizionare il dispositivo. Se disponete di una reflex, sappiate che spesso registrano anche dei bellissimi video in HD.

Per far si che l’illuminazione sia ben bilanciata, avrete bisogno di almeno due fonti luminose, una a destra e una a sinistra. Entrambe andranno coperte con della carta da forno per dei contrasti più armonici.

La pianificazione

Cercate di capire quali sono le angolazioni che più vi colpiscono in un film porno. Se volete più inquadrature, dovrete attrezzarvi con più dispositivi (e relativi treppiedi) in modo da riprendere la scena da varie visuali.

Oltre a ciò, provate a giocare di ruolo. Stabilite una scaletta di pratiche sessuali da mettere in scena, scegliete dei “personaggi” che vi permettano di dare libero sfogo alla vostra libido.

Ricordate di non stabilire delle “scalette” troppo lunghe, altrimenti potreste dover interrompere il filmino a metà. Se proprio volete un filmato lungo, realizzatelo in più sedute.

Il montaggio

Sul montaggio, se non ve ne intendete, c’è poco da dire. Esistono comunque dei programmi molto intuitivi che vi permetteranno di realizzare un buon filmino, nonostante tutto. Ciò che vi consigliamo è di dedicarvi assieme alla cosa: cosa ci può essere di più piccante dell’aver girato assieme un sex-tape? Sentirsi entrambi registi, ovviamente. Scegliete assieme le angolazioni che vi sembrano più eccitanti, ricordandovi di alternarle dopo pochi minuti (anche con semplici zoom su un’espressione facciale, tramite i software di video editing). Infine zippate il file in un archivio protetto e scegliete una password assieme per assicurarvi di essere gli unici a poter accedere a tali contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *