Home » Per Lei » Le diverse forme di vagina
Le diverse forme di vagina

Le diverse forme di vagina

Non solo colori, stili, dimensioni e nomi, ma nel mondo esistono diverse forme di vagina. Conosciamole una per una!

Il mondo della vagina incuriosisce sin dall’infanzia, poi man mano che si cresce la vergogna diminuisce tanto da parlarne apertamente anche durante un caffè tra amiche. Ed è così che si scoprono tante tipologie di vagina. Lo sapevate che la donna, secondo il famoso manuale indiano “Anaga Ranga”, si classifica in tre categorie in base alla loro cavità vaginale, ovvero in base agli “yoni”? E cioè:

  • la donna elefante, con yoni di grandi dimensioni;
  • la donna cavalla, con yoni di medie dimensioni;
  • la donna cerbiatta, con yoni di piccole dimensioni.

Come per il pene, anche la vagina può essere di diverse dimensioni; di solito misura intorno ai 7 e i 9 cm partendo dal collo uterino. Piccole o grandi, qualsiasi tipo di vagina, grazie al suo tessuto molle ed elastico, potrà ospitare ogni tipo di pene.

Oltre alla cavità vaginale, ogni vulva si può classificare a seconda del tipo delle piccole e grandi labbra, che tra l’altro fungono da barriera protettiva contro batteri e infezioni. Ad esempio, ci sono le donne che hanno labbra piccole simmetriche oppure labbra grandi simmetriche . C’è chi ha la vagina che sembra faccia la linguaccia con le labbra piccole più sporgenti delle grandi e poi c’è chi le ha completamente asimmetriche oppure chi le ha poco pronunciate da sembrare quasi che non ci siano.

Naturalmente esistono tipi di vagina anche in base alla depilazione. Tra le tante curiosità, questa però è quella più interessante per tutte quelle donne che amano depilare la propria vagina. Ebbene dovete sapere che la vagina ogni tre settimane si “auto depila” o meglio cambia il proprio pelo.

E voi di che forma avete la vostra vagina?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *