Home » Vita di Coppia » Orgasmo: 5 modi alternativi con cui raggiungerlo
orgasmo 5 modi alternativi con cui raggiungerlo

Orgasmo: 5 modi alternativi con cui raggiungerlo

Raggiungere l’orgasmo è tra le sensazioni più piacevoli e libidinose che esistano al mondo ma forse non sapete che esistono almeno 5 modi alternativi per arrivare al culmine del piacere in ogni momento della giornata. Conosciamoli insieme!

Ci sono dei gesti che compiamo quotidianamente e che possono provocare eccitazione fino a farci raggiungere l’orgasmo, anche fuori dal letto. In mancanza di sesso ecco allora ben 5 metodi alternativi:

1. Sbadiglio. Strano ma vero, sbadigliare è un attimo di piacere paragonabile all’orgasmo. La sensazione di relax e piacere provata dopo lo sbadiglio sarebbe simile a quella per l’orgasmo. C’è poi addirittura chi considera lo sbadiglio parente stretto del piacere sessuale.

2. Taglio di capelli. Per molti andare dalla parrucchiera è un’abitudine piacevole e rilassante. Addirittura basterebbe stimolare alcuni punti del cuoio capelluto per raggiungere uno stato di piacere simile a quello provato per l’orgasmo.

3. Parto. Può sembrare assurdo ma il parto, un’esperienza dolorosa per molte donne, può diventare piacevole fino a far raggiungere l’apice del piacere, proprio nel momento della spinta finale. Questo può succedere in maniera soggettiva per via dell’anatomia dell’apparato genito-urinario femminile.

4. Disturbo PGAD. Il PGAD è in realtà un disturbo che provoca diversi orgasmi intensi durante la giornata, senza avere rapporti o essere eccitati dal punto di vista sessuale. Una patologia che, anche se per molti può sembrare intrigante e piacevole, non lo è per chi soffre di questa fastidiosa condizione.

5. Massaggio plantare. Il massaggio ai piedi può essere così delicato da renderci sensibili fino a provare l’orgasmo, questo perché il piede è ricco di terminazioni nervose associate a diverse parti del corpo che possono provocare una sensazione orgasmica.

E voi conoscete qualche altro strano metodo per raggiungere l’orgasmo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *