Home » Vita di Coppia » A quale categoria appartieni se guardi i porno?
A quale categoria appartieni se guardi i porno?

A quale categoria appartieni se guardi i porno?

Se guardi i video porno potresti appartenere ad una di queste tre categorie. Ecco quali sono secondo una ricerca francese!

Uno studio effettuato dai ricercatori dell’École de psychologie della Université Laval del Canada, pubblicato sul Journal Sexual of Medicine, ha identificato tre profili in cui rientrano i consumatori di porno. Non si tratta di patologie ma di comportamenti che distinguono le persone che guardano i filmati hot.

Ricreativistressati o compulsivi: ecco le tre categorie in cui rientrerebbero gli amanti del porno secondo lo studio francese. La ricerca nasce per conoscere se effettivamente il consumo di pornografia aumentasse in qualche modo la soddisfazione sessuale o provocasse problemi nella sfera del benessere sessuale, così come se esistessero persone insoddisfatte sessualmente e con comportamenti compulsivi. Per saperlo gli studiosi hanno effettuato un sondaggio su un campione di 830 persone di età compresa tra i 18 e i 78 anni chiedendo loro quali fossero le loro abitudini sui siti pornografici, sul grado di soddisfazione sessuale, sui disagi emotivi e sugli atteggiamenti compulsivi.

Alla fine del test sono emersi tre grandi profili differenti di consumatori di porno:

  1. Ricreativi. Il 75,5% delle persone guarda i porno a scopo ricreativo. Sono soddisfatte sessualmente e non hanno alcun tipo di problema. Guardano i filmati hot con una media di una ventina di minuti a settimana e non presentano atteggiamenti compulsivi.
  2. Stressati. Il 12,7% delle persone rientra nella categoria degli stressati non compulsivi. Persone frustrate sessualmente che, dopo aver guardato i porno, si sentono in colpa e provano vergogna fino al disgusto per sé stessi.
  3. Compulsivi. L’11,8% dei consumatori passa una media di 110 minuti a settimana nel guardare filmati pornografici senza risentirne emotivamente.

Nonostante questi risultati i ricercatori vogliono approfondire gli studi ampliando il sondaggio in modo da riuscire ad identificare profili più precisi di consumatori di porno.

Tu a quale categoria pensi di appartenere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *