Home » Vita di Coppia » Perché gli asessuali preferiscono il sadomaso?
fantasie sessuali degli asessuati

Perché gli asessuali preferiscono il sadomaso?

Lo sapevate che gli asessuali preferiscono il sadomaso? Secondo un sondaggio britannico i disinteressati al sesso sono attratti dalle pratiche BDSM.

Da uno studio effettuato da tre ricercatori Boris Gorzalka, Morag Yule e Lori Brotto dell’University of British Columbia è emerso che il 2% della popolazione è asessuale e si eccita con fantasie sadomasochiste. La ricerca eseguita su un campione di 739 persone ha rivelato che 351 di esse si è dichiarata asessuale, ovvero colui che non prova nessun desiderio per il sesso e alcuna attrazione sessuale.

Tre quarti degli uomini e la metà delle donne asessuali ha dichiarato di aver avuto esperienze masturbatorie, fantasie erotiche feticiste e BDSM: ben 292 donne e 51 uomini, che hanno affermato di essere disinteressati al sesso e di non provare attrazione sessuale verso altre persone, hanno poi elencato fantasie sadomaso e bondage, degne di un film porno.

L’indagine ha anche rivelato che queste persone asessuali riescono a fantasticare su atti sessuali che non li coinvolgono, ma di concentrarsi su coppie irreali o di eccitarsi nel vedere altri che si eccitano durante le loro pratiche sessuali. Pochissime invece le fantasie degli asessuali coloro che godono sul sesso in pubblico o di gruppo.

Esiste anche il 20% degli uomini e il 35% delle donne che ha dichiarato di non aver mai provato fantasie sessuali nella loro vita. La persona asessuale, spiegano gli esperti, non avverte l’attrazione sessuale ma può comunque fantasticare sul sesso, prova gli stessi bisogni emotivi ed è altrettanto capace di avere relazioni intime.

Secondo gli esperti psicologi e sessuologi, l’asessualità sarebbe da considerarsi un orientamento sessuale come lo sono già: l’omosessualità, la bisessualità e l’eterosessualità.

In un’altra ricerca pubblicata su Psychology of Consciousness si sono misurati gli effetti del BDSM sull’alterazione della mente secondo la quale è emerso che queste pratiche sessuali aumentano l’eccitazione e la creatività nel sesso, riducendo lo stress sia nei “padroni” che negli “schiavi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *