Home » Per Lui » ChemSex: il sesso mixato alle droghe che mette a rischio la salute
sesso sotto effetto di droga

ChemSex: il sesso mixato alle droghe che mette a rischio la salute

Sesso e droga: sono questi gli ingredienti che danno vita al fenomeno “ChemSex”, sempre più in crescita anche in Italia. Ma di cosa si tratta esattamente e perché è diventata una moda?

Secondo il tossicologo Salvatore Giancane dell’Ausl di Bologna, il fenomeno Chemsex si sta diffondendo molto rapidamente anche in Italia a causa della crescita del numero di casi legati alla dipendenza da sesso sotto sostanze chimiche.

L’esperto bolognese ha studiato un sondaggio online “Piacere chimico” che, in base ai dati raccolti, ha evidenziato un aumento esponenziale di festini e orge a base di sesso e droga della durata di ore o interi giorni tra uomini sconosciuti. A dimostrarlo sono i dati che in 6 mesi hanno registrato 7 casi di persone affette da dipendenza da sesso chimico e tra il 2015 e il 2016 ben 300 consumatori di Chemsex.

Il Chem Sex porta ad una vera e propria doppia dipendenza, ovvero quella dal sesso e dalla droga, oltre ad una sessualità devastata. Questa pratica sessuale, molto diffusa tra gli omosessuali, arriva dalla Gran Bretagna dove si combatte contro il cosiddetto “sesso chimico”, un mix esplosivo di sesso e droghe.

Ma cosa s’intende esattamente per ChemSex?

Il termine Chemsex è un neologismo anglosassone che unisce le parole “chimical” e “sex” e sta ad indicare il sesso sotto gli effetti della droga con lo scopo di migliorare la performance sessuale. È una forma di sesso estremo praticato assumendo droghe come cristalli di anfetamina, mefedrone e ghb in grado di alleviare dolori per posizioni sessuali particolari, come sesso anale, o sopportare interminabili orge che durano molte ore e in alcuni casi anche diversi giorni.

Ciò che preoccupa di più del fenomeno Chemsex, che sta prendendo piede anche nella comunità gay italiana, è l’assunzione di nuove droghe, come il mefedrone, che associate al sesso portano alla diffusione di malattie sessualmente trasmissibili. Una perversione sessuale che va contro ogni natura e va tenuta lontana soprattutto dagli adolescenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *