Home » Per Lui » Le regole d’oro per chiederle di fare sesso anale
Come chiederle di fare sesso anale

Le regole d’oro per chiederle di fare sesso anale

Per molte persone, il sesso anale è un vero e proprio taboo. Questa pratica sessuale è vista come sporca, controversa e per questo stesso motivo, molte persone la trovano estremamente eccitante.

Effettivamente, con le giuste accortezze (tanto lubrificante, ad esempio), la penetrazione anale può diventare un’esperienza estremamente piacevole. Ma com’è possibile farlo capire alla vostra partner? Scopriamolo assieme.

Costruite il rapporto sessuale

Prima di chiedere di fare sesso anale è utile costruire un rapporto sessuale. Questo passaggio è piuttosto semplice: basta esplorare la sessualità della vostra partner partendo dalle pratiche erotiche più classiche, imparando a memoria le sue zone erogene e le sue posizioni preferite. In questo modo stabilirete una connessione fisica e mentale con lei.

Condividete le vostre fantasie

Una delle tecniche migliori è quella di iniziare a condividere con la vostra partner le vostre fantasie sessuali. Parlate assieme delle vostre esperienze erotiche, delle idee più piccanti che vi passano per la testa, delle cose che vi piacerebbe provare. Questo tipo di discorsi avvicina una coppia ed è utile a costruire un rapporto di fiducia più solido e di conseguenza un’apertura alla sperimentazione e alle novità.

Parlatene prima

I vostri ormoni potrebbero suggerirvi di avanzare la proposta mentre state già facendo sesso con la vostra donna e siete entrambi estremamente coinvolti ed eccitati. Cestinate quel suggerimento immediatamente. Se doveste fare una proposta del genere in un momento simile, la vostra partner potrebbe sentirsi moralmente obbligata ad accettare, senza godersi l’esperienza. Se dovesse rifiutare, la vostra delusione potrebbe influire negativamente sulla performance. Se volete provare a fare sesso anale, parlatene prima di iniziare a fare sesso.

Non forzate le cose

Se la vostra partner accetta subito, procedete pure facendo attenzione a lubrificazione e pulizia. Se ha dei dubbi, trovate un modo di rassicurarla e aiutatela a capire se vuole prima provare l’esperienza con qualcosa di più piccolo (un dito, un dildo anale, e così via). Se la vostra donna dice di no, accettatelo. Non fate pressioni, neanche verbali. Ripartite dal primo punto e siate pazienti con lei: sentendosi libera di scegliere, potrebbe decidere di premiarvi quando meno ve lo aspettate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *