Home » Vita di Coppia » Come far sparire un succhiotto
nascondere i segni della passione

Come far sparire un succhiotto

È capitato a tutti di svegliarsi, dopo una notte di passione, con dei segni rossi e vistosi sul corpo: i così detti succhiotti. Ovviamente, l’unico vero metodo per evitare di dover ricorrere ad espedienti e bugie davanti ad amici, famigliari e colleghi, è quello di non farsi fare un succhiotto in zone visibili. Ma se avete un partner-vampiro che proprio non riesce  a farne a meno, esistono delle soluzioni alternative al problema.

Investigate.
Prima di tutto dovete capire che cos’è il segno “dell’amore” che il/la partner ha deciso di lasciare sul vostro corpo. Se il segno è scuro, marrone o giallino, allora è un livido. I succhiotti, invece, sono violacei, rossi o rosa. Avete addosso uno o più succhiotti? Allora è il momento di iniziare a contenere i danni.

Raffreddatelo…
Prendete del ghiaccio e tamponate la parte incriminata più spesso possibile durante le prime dodici ore dalla scoperta del succhiotto. Il freddo ridurrà il flusso sanguigno e aiuterà il vostro corpo a riparare i vasi sanguigni – oltretutto, vi calmerà se sarete arrabbiati con il partner. Potete anche mettere dei cucchiai di metallo in freezer ed utilizzarli sulla parte arrossata.

…E poi riscaldatelo!
Dopo dodici ore, i vostri vasi sanguigni si saranno rigenerati. Ora è il momento di stimolare la circolazione con un telo o un fazzoletto caldo sul succhiotto. I vostri vasi sanguigni si apriranno e dirigeranno il sangue lontano dalla zona.

Massaggiate la zona.
Tutti amano i massaggi, anche le vostre ferite di guerra a letto! Mentre massaggiate la parte, fate un po’ di pressione con i polpastrelli (senza esagerare) ed eseguite dei delicati movimenti circolari, partendo dal centro verso l’esterno. Alcune persone utilizzano uno spazzolino, un pettine o una moneta, ma se avete la pelle delicata potreste rischiare di irritarla ulteriormente.

Cercate in casa.
Aspirina e caffè (da non utilizzare contemporaneamente) dilatano i vasi sanguigni ed aumentano la circolazione del sangue e sono alleati utilissimi per combattere i succhiotti. Menta piperita e oli e lozioni alla menta possono ridurre il rossore. Se avete creme alle vitamine K e E, infine, è arrivato il momento di usarle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *