Home » Vita di Coppia » Vademecum per ottenere uno squirting
vademecum-squirting

Vademecum per ottenere uno squirting

Molte persone credono che l’eiaculazione femminile – detta anche squirting – sia poco più di una leggenda e invece non è così. Se siete una coppia curiosa e volete provare l’esperienza, abbiamo una buona notizia per voi: potete causarlo.

Tutte le donne hanno un punto G e, anche se non eiaculano solitamente, è possibile allenare il loro corpo a farlo. Ovviamente, per causare uno squirting c’è bisogno di impegno da ambedue le parti.

Il rilassamento

La tensione nervosa causa l’eiaculazione precoce nell’uomo ed impedisce alla donna di raggiungere l’orgasmo. Avete preso assieme la decisione di esplorare nuove sensazioni, quindi non avete motivo di essere nervosi.

Liberate le vie urinarie

Molte donne non eiaculano per via delle contrazioni dovute alla paura di urinare o espellere gas durante il sesso. Prima di entrare sotto le coperte, assicuratevi di liberare la vescica e scaricate via tutti i vostri timori relativi alla questione.

Preparate il letto

Se doveste raggiungere il vostro obiettivo, i liquidi espulsi dalla vagina potrebbero impregnare il materasso. Assicuratevi di porre un telo resistente all’acqua sul letto per evitare spiacevoli incidenti.

Trovate la posizione ideale

Una delle posizioni più efficaci per lo squirting è la seguente: la donna deve giacere supina, con le gambe flesse e pressate sull’addome. L’uomo, in ginocchio, dovrà iniziare a stimolare il suo clitoride. Potete continuare a massaggiare il clitoride anche mentre la state penetrando, ma cercate di concentrarvi soprattutto sulla stimolazione del punto G.

Pensate a cose positive e sensuali

Se avrete agito in modo corretto, la donna avvertirà il bisogno di urinare. Essendo che la vescica è stata già svuotata, questa sensazione vuole indicare che siete vicini allo squirting. Pensate a questo e godetevi il momento, rilasciando qualsiasi tensione addominale.

Create l’orgasmo perfetto

Se l’uomo sta per eiaculare, meglio smettere di stimolare la vagina con il pene, senza interrompere la penetrazione. Utilizzate le dita o uno stimolatore per il punto G, prima di riprendere. Respirate entrambi lentamente e continuate. Se non riuscirete ad ottenere uno squirting, probabilmente arriverete all’orgasmo nello stesso momento – e anche questa è una bellissima sensazione per entrambi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *