Home » Per Lei » Chirurgia plastica vaginale: labioplastica e vaginoplastica
labioplastica vaginoplastica

Chirurgia plastica vaginale: labioplastica e vaginoplastica

Avete mai sentito parlare di labioplastica e vaginoplastica? È il nuovo trend per il ringiovanimento della vagina!

La chirurgia plastica vaginale esiste eccome e ha uno scopo ben preciso, quello di ritoccare e rimodellare le vagine per dar loro una nuova forma e far sentire a proprio agio ogni donna anche lì dove non batte il sole. Oggi scopriremo tutto quello che c’è da sapere su labioplastica, la chirurgia estetica delle labbra vaginali e vaginoplastica, la chirurgia estetica della vagina.

La labioplastica

La labioplastica è un piccolo intervento chirurgico che si effettua per migliorare l’aspetto estetico delle piccole labbra vaginali a causa di asimmetrie o del cedimento del tessuto. Questa operazione viene eseguita in anestesia locale e può avere una durata di 30/60 minuti, prevede una riabilitazione di circa una settimana e dopo un mese è possibile riprendere le normali attività sportive. La labioplastica è un intervento molto semplice: le complicazioni sono molto rare.

La vaginoplastica

La chirurgia estetica della vagina è una piccola operazione di 20 minuti, realizzata in anestesia locale, grazie a cui è possibile rimodellare l’estetica delle parti intime femminili, insomma regalare alla vagina una seconda pelle. Le donne ricorrono alla plastica vaginale non solo per ritoccare i genitali femminili ma anche per combattere malattie come:

  • Incontinenza urinaria da sforzo, quando avviene la perdita involontaria di urina mentre si tossisce, si ride o si starnutisce. Le cause sono spesso dovute a traumi, come il parto, o all’invecchiamento e al rilassamento dei tessuti vaginali.
  • Rilassamento della vagina, l’attrito del pene durante la penetrazione diminuendo il piacere femminile.

Per risolvere questi problemi si può ricorrere anche alla laser terapia, che, grazie alla sua precisione, va a riprodurre un tessuto vaginale come nuovo, e alla tecnologia Hifu,ovvero gli ultrasuoni ad alta intensità che vanno a colpire i tessuti rilassati rigenerandoli, per una vagina più tonica e ringiovanita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *