Home » Per Lei » Lo sbiancamento anale: cos’è e a cosa serve
sbiancamento-anale

Lo sbiancamento anale: cos’è e a cosa serve

È la moda delle pornostar ma non solo, oggi sempre più donne preferiscono schiarirsi la pelle intorno all’ano grazie allo sbiancamento anale. Ma cos’è e come funziona? Approfondiamo …

Cos’è lo sbiancamento anale?

In America l’ultima tendenza del momento è quella di farsi sbiancare l’ano e ora, pian piano, si sta diffondendo anche in Italia. Con il passare degli anni è naturale che la pelle intorno all’ano, così come quella intorno alla vagina e alle ascelle, tende a scurirsi risultando poco gradevole ed è per questo che le donne desiderano schiarirsi questa zona per farla apparire più sensuale e piacevole alla vista. Non è un caso infatti che questa moda si sia diffusa prima nel mondo pornografico e poi tra il grande pubblico. Lo sbiancamento anale, o “anal bleaching”, sta riscuotendo un successone soprattutto nei grandi centri estetici specializzati a questi trattamenti. Nei supermercati autorizzati si possono addirittura trovare dei kit fai da te pronti all’uso.

Come funziona lo sbiancamento anale?

Lo sbiancamento anale può essere effettuato tramite terapia chirurgica a laser o l’applicazione di una crema schiarente da applicare sulle parti interessate, naturalmente sempre dopo aver consultato il proprio medico:

  • lo sbiancamento anale con laser prevede l’ossidazione e la riduzione progressiva del pigmento con la conseguente azione sbiancante della zona anale;
  • lo sbiancamento anale con crema schiarente va applicata con cautela in quanto si tratta di prodotti a base di sostanze chimiche e nocive per il nostro organismo, alcuni dei quali possono avere anche azione cancerogena.

Se non volete ricorrere a laser o creme nocive potete sempre provare un rimedio fai da te semplicissimo, basta applicare del succo di limone sulle parti interessate. Certo non vi donerà gli stessi risultati del laser ma almeno non dovrete preoccuparvi di effetti collaterali sgradevoli. Insomma meglio di niente, no?

E voi avete già provato lo sbiancamento anale? Raccontateci pure!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *