Home » Per Lui » Uomo e robot: arriva il sesso con l’androide
cyber-sex

Uomo e robot: arriva il sesso con l’androide

Le bambole gonfiabili 2.0 sono la nuova frontiera del sesso, ovvero il sesso con il robot! Staremo un po’ esagerando? Niente affatto! Continuate a seguirci …

Cari maschietti, questa notizia è tutta per voi se non ne eravate ancora a conoscenza. Si tratta di un nuovo trend che entra nella privacy dell’uomo offrendogli una compagna immortale e personalizzabile in base ai propri gusti: dal colore degli occhi a quello della pelle, dalla forma del corpo al taglio dei capelli, ecc.

Il creatore delle RealDoll, Matt McMullen, tramite il progetto RealBotix, aspira a superare l’era delle bambole del sesso gonfiabili introducendo pupazzi dalle sembianze femminili in tutto per tutto, dotate d’intelligenza artificiale all’altezza di relazioni amorose simili a quelle umane.

Le bambole robot sono già disponibili sul mercato in versione femminile, Roxxxy, e in quella maschile, Rocky, dell’azienda americana True Companion. Secondo McMullen, l’obiettivo principale di questa bambola è quello di instaurare un rapporto vero e proprio con il suo proprietario tale da far nascere in lui sentimenti amorosi ed emozioni reali nei confronti dell’androide grazie al suo carattere.

Il robot, disponibile per un costo che va dai 995 ai 6000 dollari, è costruito per coinvolgere gradatamente il compagno, o la compagna, costruendo la sua personalità in modo progressivo (scegliendo tra le cinque disponili sul mercato) fino a diventare sempre più compatibile con quella dell’acquirente.

In Gran Bretagna l’interesse verso questo tipo di rapporto è sempre più in crescita, soprattutto tra i più giovani. Gli esperti del settore predicono che in questo modo sempre più persone si sentiranno a loro agio con i robot e si diffonderanno anche l’amore e il matrimonio con gli androidi, tutto ciò a discapito delle relazioni amorose umane.

I robot saranno anche delle icone di perfezione ma cosa c’è di meglio di un sano e piacevole sesso tra due persone in carne e ossa? Voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *