Home » Per Lei » Il sesso anale piace anche alle donne?
sesso-anale-donna

Il sesso anale piace anche alle donne?

Il sesso anale piace tanto agli uomini. Molte donne lo considerano ancora un tabù. C’è chi, invece, lo considera un’esperienza unica, mai provata prima. Ma cerchiamo di capire meglio se il sesso anale piace, oltre agli uomini, anche alle donne.

Al giorno d’oggi, la maggior parte delle donne esclude a priori il sesso anale pur non avendolo mai provato, come se fosse un atto osceno e proibito. Altre, pur mettendolo in pratica, non ne parlano o ne custodiscono il segreto. Poche sono quelle che, invece, lo praticano per loro scelta e non per volere del proprio partner.

Il sesso anale è una penetrazione molto intensa e profonda che, se fatta male, può provocare dolore, sudorazione fredda e brividi con il conseguente rifiuto da parte della vostra lei a ritentare la prossima volta. Se fatto bene, invece, questa pratica sessuale può trasformarsi in una sensazione piacevolissima per entrambi.

Sono in molte le donne che sopportano il dolore per far piacere al proprio partner o scelgono i rapporti anali per via di problemi sessuali con quelli vaginali. Ci sono donne che pur non avendo mai provato il sesso anale si rifiutano categoricamente per pudore o per paura.

Ecco allora dei pratici consigli, utili sia per lui che per lei:

  • Lubrificate l’ano con prodotti a base di acqua e silicone essendo questa una zona molto sensibile, a differenza della vagina che si lubrifica in maniera autonoma;
  • Trovate una posizione comoda come quella su un fianco o a tergo per stimolare il clitoride;
  • Cercate di iniziare con una penetrazione dolce magari inserendo prima un dito o accarezzando lo sfintere;
  • È importante usare sempre il preservativo e non passare mai dal sesso anale a quello vaginale per evitare la trasmissione batterica.

Ora che conoscete quali sono le tecniche più giuste per un piacevole sesso anale, provate per credere e … fateci sapere com’è andata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *