Home » Vita di Coppia » I consigli per superare un tradimento
tradimento-come-superarlo

I consigli per superare un tradimento

Il tradimento, quando colpisce, colpisce dritti al cuore. Superarlo può diventare un’impresa ed è per questo che oggi vi sveliamo tutti i consigli su cosa fare quando si tradisce e quando si è traditi.

Come superare un tradimento

Alla base di un tradimento di solito ci sono dei campanelli d’allarme come problemi nel rapporto di coppia, la fine di una storia d’amore o semplicemente uno dei due partner è infedele di natura.

Ci sono diversi casi da valutare quando si ha a che fare con il tradimento. In un matrimonio, ad esempio, l’infedeltà è più difficile da mandar giù, soprattutto se ci sono anche i figli di mezzo. In questo caso, o si perdona, ma niente sarà come prima, o si volta pagina per sempre. Qui l’unico consiglio da dare è quello di valutare, prendersi del tempo per capire se il vostro matrimonio ne vale ancora la pena o se è il caso di metterci completamente una pietra sopra.

Non è cosa da tutti, ma per fortuna esiste anche il senso di colpa del traditore o della traditrice. Sia le donne che gli uomini tradiscono per gli stessi motivi. In questo caso bisogna guardarsi dentro, capire la ragione che ci ha spinto a tradire e chiedere perdono al proprio partner, confessando il tradimento, non avere scheletri nell’armadio. In questo modo non ucciderete il rapporto, al contrario lo fortificherete.

Il perdono, da parte di chi è stato tradito, è una scelta importante che si basa sulla fiducia nell’altro grazie a cui è possibile ricostruire il proprio rapporto, ripartendo da zero e cercando di superare insieme il tradimento. Una volta perdonato il traditore, non si può più tornare indietro, non bisogna rimuginare sull’accaduto, né rinfacciare al partner il suo tradimento ogni qualvolta si litighi. Bisogna trovare un equilibrio per far sì che vada tutto per il verso giusto, altrimenti sarà difficile proseguire insieme.

E tu come supereresti il tradimento? Raccontaci pure!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *