Home » Per Lui » Uomo e la vagina: gli errori più comuni
errori uomo e vagina

Uomo e la vagina: gli errori più comuni

Ecco per voi maschietti un vademecum sugli errori più comuni che gli uomini commettono quando si trovano alle prese con la vagina, oltre a qualche pratico consiglio. Ma partiamo con ordine.

Per gli uomini è un fatto di orgoglio quello di sapere come far impazzire di piacere la propria donna a letto. Spesso non tutti ci riescono anche perché, mentre per lui è molto più facile raggiungere l’orgasmo, non lo è altrettanto per lei. Ricordiamoci sempre che i preliminari sono importanti, soprattutto per le donne che amano essere coinvolte in giochini che prevedono baci, carezze e lingua, quindi, non rovinate tutto andando dritti al dunque.

Mani e dita

Le mani e le dita hanno un ruolo chiave perché è attraverso essi che possiamo iniziare a toccare la vagina, senza scambiarla per un interruttore, penetrandola delicatamente, altrimenti si rischia di ottenere l’effetto contrario, dolore e fastidio. Solo così potete capire se è eccitata al punto giusto per andare oltre. Stimolare il clitoride con le dita è fondamentale, così come leccarlo e massaggiandolo con sicurezza. Ma non siate troppo bruschi.

Cunnilingus

Praticate la tecnica del “cunnilingus”, o meglio cercate di arrivare al clitoride con un certo bon ton, dosando sapientemente lingua e dita, senza dimenticare tutto il resto. Mentre lo fate, potete guardare la vostra partner negli occhi con l’aria di uno che si sta divertendo un mondo là sotto.

Penetrazione

E per finire, anche la penetrazione è importante, o meglio, prendere il ritmo giusto durante la penetrazione lo è. Non pensate solo a raggiungere il vostro di orgasmo ma cercate di aspettare anche il suo, prendendo appunto il giusto ritmo e cercando di mantenerlo. Evitante, insomma, di iniziare piano per poi finire velocemente. Ogni cosa ha bisogno dei propri tempi, così come è anche vero che noi non siamo dei robot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *