Home » Vita di Coppia » Plushie, la nuova moda di fare sesso con i peluche
plushie

Plushie, la nuova moda di fare sesso con i peluche

Passata la moda delle bambole gonfiabili per gli uomini ecco che arriva dal Giappone il nuovo trend di fare sesso con i peluche tutta al femminile: Plushie.

Plushie è la nuova frontiera del sesso, che dal Giappone si sta espandendo anche in Gran Bretagna e in altri paesi europei, una moda che consiste nell’avere rapporti sessuali con qualsiasi tipo di peluche, a volte dotato di dildo e vibratori erotici, per aumentare l’erotismo e soddisfare qualsiasi forma di piacere.

Accarezzare, abbracciare, baciare, avere una relazione intima e prendersi cura del proprio peluche sono gesti che renderebbero le donne più felici ed eccitate. Questa moda rientra in quel fenomeno chiamato “Plushophilia”, il cui termine indica l’attrazione sessuale verso i peluche, che possono essere semplicemente collezionati o addirittura “coccolati” sessualmente. Il Plushie si ispira chiaramente al mondo “furry”, di cui fanno parte quelle persone, donne e uomini, che amano travestirsi da animali durante un rapporto sessuale. Solitamente coloro che praticano il plushie amano utilizzare i pupazzi durante i rapporti sessuali con il proprio partner o li dotano di vibratori e cerniere per renderli dei veri e propri sex toys e per dare libero sfogo alle fantasie sessuali più intriganti ed eccitanti.

Perché fare sesso con un peluche?

Il Plushie è una pratica sessuale insolita e strana che sta impazzando sul web tra i forum e i siti di incontri dove le donne amano fotografarsi mentre hanno rapporti sessuali con i peluche e in tanti chiedono loro consigli pratici. Secondo le dirette interessate, avere una relazione o un rapporto sessuale con un peluche, sarebbe più divertente di quello reale perché, a differenza dell’uomo, il pupazzo è morbido e tenero, è fatto per essere abbracciato e coccolato, non tradisce e non si lamenta mai, insomma un compagno di vita fedele sempre pronto per un abbraccio caloroso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *